giovedì 29 settembre 2011

Macedonia in gelatina



Certo che essere lontani da casa e dalla famiglia e senza pc è davvero brutto per una foodblogger.
Questa macedonia solida l'ho fatta domenica scorsa ma siccome non avevo la macchina fotografica ho chiesto a mia sorella di scattare una foto con il telefonino, la carissima però dato che io ero già ripartita ha dimenticato più volte di mandarmela, l'ha fatto solo ieri sera e dato che io posso collegarmi solo da scuola (ora buca) eccomi qui in ritardo all'MT challenge, ma questa volta davvero avevo fatto di tutto per poterci arrivare in tempo.
La sfida, questa volta proposta dalla bravissima artista Fabiana, è sulla macedonia.
La mia versione è stata molto apprezzata perchè l'ho anche accompagnata come vedete con una fetta d'ananas che non può essere messa in gelatina e delle palline di granita al limone.
Ingredienti:
500g di acqua
12g di gelatina in fogli
zucchero quanto si vuole
2 limoni
frutta mista tranne ananas e kiwi perchè in gelatina non possono stare
Procedimento:
Mettere a bagno i fogli di gelatina nel 500g di acqua fredda, dopo quindici minuti aggiungere tanto zucchero quanto volete assaggiando naturalmente ed il succo dei due limoni e mettere sul
fuoco per far sciogliere la gelatina e lo zucchero senza portare ad ebollizione.
Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo tagliare a pezzetti la frutta e metterla nel liquido già versato in uno stampo da budino.
Appena è ben riempito di frutta mettere in frigo per almeno 6 ore.


Per sformarlo immergere due minuti lo stampo in acqua tiepida.
Spero tanto che i capi dell'MT accettino la mia ricettina per questo mese.











11 commenti:

  1. Gloria ....in ritardo o no la tua macedonia è deliziosa e...si sa, le sorelle sono delle grandissime casiniste!!!
    A quest'ora chiuderebbe degnamente il mio, come sempre ricco, pasto!!!
    Mille grazie....un abbraccio

    Fabi

    RispondiElimina
  2. E' proprio bella, Gloria, MT o no ;-)

    RispondiElimina
  3. Non ci avevo fatto caso e mentre leggevo il post pensavo, caspita anche questa entra tra le finaliste... tranquilla Gloria....sappiamo già cosa ti farai regalare per Natale un bel Netbook con chiavetta, perchè stare lontana da casa, senza famiglia è durissima, almeno la sera poterti dedicare al blog..... ora parlo con Claudio tranquilla, baci, Flavia

    RispondiElimina
  4. Ciao Gloria! Il lavoro tiene lontani un pò tutti da queste pagine...... e meno male che c'è, quando c'è! Tu comunque sai farti perdonare alla grande: questa macedonia è fantastica... e vogliamo parlare dei cheese cakes qua sotto? Mi sa che è meglio di no..... ti abbraccio,Lecoq

    RispondiElimina
  5. Sulle sorelle, possiamo fondare un club- ma temo che io finirei fra quelle accusate di tutte le peggiori nefandezze visto che tengo sorella precisa, il cui ritornello è da sempre "la Ale è la maggiore- ma io sono la più grande". Gliene ho combinate di tutti i colori e quindi figuriamoci se non abbiamo comprensione!
    Senza contare che questo capolavoro è perfetto, per chiudere in bellezza una tornata davvero incredibile, per abilità, maestria e fantasia.
    Buona scuola :-) e grazie ancora
    ale

    RispondiElimina
  6. La tua macedonia a forma di fiore è bellissima *O*! Hai fatto davvero un bel lavoro, complimenti ^__^!
    A presto ;)
    Giuliana

    RispondiElimina
  7. ed anche tu bravissima, un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. io nemmeno nell'ora buca riesco a scrivere...sto alle prese con registro elettronico e preparazione delle lezioni!!!!ma un saltino da te non me lo toglie nessuno!ti aspettiamo da queste parti mia cara! un grosso bacio,de

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace per il tuo esilio, deve essere molto duro stare lontano dalla famiglia. Il dolce è preparato molto bene, in bocca al lupo per il contest. Laura

    RispondiElimina
  10. E' passata una settimana dall'ultimo commento. Ti lascio un saluto, Laura

    RispondiElimina
  11. Molto bella questa macedonia, bellissima presentazione...complimenti e buona settimana!

    RispondiElimina