domenica 13 maggio 2012

Panna cotta alla fragola

 

Della serie quando non è giornata!
Mi sveglio con un dolore alla cervicale ed alla schiena ed un mal di testa che non riesco nemmeno a girare gli occhi, mi muovo tipo robot e dopo la colazione vedendo che dopo la notte in frigo la pannacotta era pronta la sformo e nel frattempo i miei figli mi rubano le ultime due fragole che avevo lasciato intere per  decorare il piatto, metto il dolce vicino alla finestra per fare la foto e mi accorgo che piove con un vento fortissimo ed appena apro la finestra una temperatura quasi invernale, ieri c'erano 31° all'ombra ci scioglievamo sull'asfalto a momenti. Faccio 30 foto una più brutta dell'altra alla fine decido che mi accontento di quello che ho perché è tardi e devo pubblicare per la festa della mamma e non per il 2 giugno!
Così mi decido e taglio il dolce per far vedere anche l'interno che deve essere molto carino ma, sarà il mal di testa o la mia bestialità, taglio il dolce che era messo in una posizione alquanto precaria e che cade ma che riesco a prendere al volo e si spatafascia sulla mano.

 Il risultato è questo:
La mia intenzione era quella di riprodurre al meglio la ricetta di Annalù e Fabio che avevano fatto appositamente per la bella prof! ma tutto per il contest di Flavia e per il contest di Valentina e di dedicarlo a tutte le MAMME e specialmente alla MIA FANTASTICA MAMMA che stritolerò in un lungo abbraccio fra meno di un mese (mi maaaaaanchiiiiiiii)!
Io della ricetta di Annalù e Fabio ho solo diminuito le dosi nel senso che ho diviso il tutto per quattro. Non vi dico la bontà!!!!! 
Siccome sto ancora molto male nonostante le medicine vi lascio ed auguro a tutte le MAMME una fantastica giornata. 
Gloria






20 commenti:

  1. Succedono a tutti le giornate no!
    Pero' la tua panna cotta e' venuta benissimo, e si vede ;-)

    RispondiElimina
  2. urka mi dispiace, speriamo passi presto!!!golosa questa panna cotta!baci e auguri mamma!!

    RispondiElimina
  3. spero che tu stia meglio...e anche senza le fragole per decorazione la panna cotta e' bellissima!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissima e buonissima!Ciao e buona domenica :)

    RispondiElimina
  5. Innanzi tutto auguri per la tua cervicale e complimenti per la panna cotta..
    Anche a me succede qualche "piccolo" incidente di percorso...
    Comunque deve essere ottima e già che ci sono ti copio la ricetta!1
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. meravigliosa e golosa da morireeeeee auguriiiii a tutte le mamme

    RispondiElimina
  7. Come stai? Hai ragione quando non è giornata.. ma dai il risultato non sembra tanto male. Auguroni per oggi baci

    RispondiElimina
  8. Ciao cara! Quando si dice "il buongiorno si vede dal mattino!!!!!", che giornataccia!!!!
    Mi spiace tantissimo x i tuoi malori, spero passino in fretta.
    La tua panna cotta (nonostante la caduta) è moooooolto invitante, davvero!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Ohi ohi ohi, mi dispiace per la giornata storta e soprattutto per gli acciacchi di questa che doveva essere una giornata di festa. Spero che domani la settimana inizi decisamente meglio e che la cervicale e il mal di schiena siano solo un lontano ricordo. La panna cotta in red, a dispetto delle sue disavventure, dev'essere proprio golosa. UN bacione e auguri

    RispondiElimina
  10. Che buona, una panna cotta strabiliante!

    RispondiElimina
  11. pazienza per la foto, dai, il dolce mi sembra fantastico! ho recentemente riscoperto la bontà della panna cotta fatta per bene! buona serata

    RispondiElimina
  12. eh, è sempre così, come anche dice il proverbio, alle volte piove sul bagnato. L'unica è mettersi sedute, ferme e non toccare nulla, magari ecco, giusto un cucchiaino per pizzicare un angolo invisibile alle foto, di questa bellissima pannacotta, è bella come l'hai fatta, non ti crucciare se si è spatasciata, importante è averla potuta condividere e poi poterla mangiare, no?!
    grazieee un bacione!

    RispondiElimina
  13. Gloria mannaggia!! mi dispiace per la tua piccola disavventura...ma secondo me era buonissimo, senza dubbio!!! ciao e buona giornata Chicca

    RispondiElimina
  14. SEmplicenete deliziosa quesat pannacotta!!!! Buona guarigione Gloria, un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  15. continua la serie delle tue panne cotte, sono una più buona dell'altra! ti copio anche questa...

    RispondiElimina
  16. proprio in questi giorni pensavo alla panna cotta o ad una mousse alla fragola ed ecco questa tua splendida versione. Grazieeeeeeeeee

    RispondiElimina
  17. Gloria sono passati due giorni e quindi spero che tu ora stia finalmente meglio...di sicuro ..la panna cotta sarà stata eccelsa :D , un bacione, Flavia

    RispondiElimina
  18. Gloria spero che tu stia meglio, e che magari questa bellissima panna cotta ti abbia risollevato il morale ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina