venerdì 29 marzo 2013

Pane dolce del sabato con fragole e mandorle e castagne col miele


 Ho fatto questi pani dolci ad ottobre e solo adesso che sono a letto con l'influenza e a casa per le vacanze di Pasqua e quasi miracolosamente ho il pc funzionante posso pubblicare la ricetta.

Per la pasta 
500g farina manitoba
100g di zucchero
120 ml di olio evo
120 ml acqua tiepida
20g di lievito
10g sale
2 uova medie

Per il ripieno
Mandorle 
Marmellata di fragole
Procedimento
Setacciare la farina insieme al sale e lo zucchero, unire l'olio e l'acqua dove deve sciogliersi il lievito. Impastare per bene ed unire le uova uno alla volta. All'inizio sembrerà un po' molliccio ma sbattendolo bene sul tavolo impastandolo vedrete che prenderà subito la consistenza giusta. Lasciare riposare in luogo tiepido 2 ore. 
Separare in due parti uguali e poi ognuna in tre. Allungare uno dei pezzetti di pasta, distribuire lungo la striscia di pasta, richiudere formando un salsicciotto ben chiuso. Rifare la stessa operazione con gli altri due pezzi ed infine formare la treccia. IMPORTANTE Mentre fate la treccia state attenti a non far toccare i salsicciotti l'un con l'altro perchè se si attaccano....a staccarli si combina un patatrac. Lasciare lievitare altre 2 ore e prima di metterlo in forno preriscaldato a 200° spennellarlo con il tuorlo sbattuto con l'acqua e mettere sopra i semini, io di vaniglia.





L'altra versione è con le castagne che io adoro e il miele cosparsa con i semi di papavero.


Come vedete giù ho sbucciato le castagne, un'impresa, le ho tagliate a pezzetti, farcito le strisce di pasta con del miele delicato, spennellato con l'uovo, cosparso di semi di papavero ed infornato.


Buona Pasqua!!!!!!!

10 commenti:

  1. Ciaooooo, piacere di conoscerti, non sai quante cose abbiamo in comune: il cognome, la città ...insegnante...sorprendente...da oggi ti seguo...baci e buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Gloria!!!! Mi dispiace tu non stia bene, riposati in questi giorni.
    Meraviglioso questo pane dolce, la versione con le castagne poi... che bontà :)!!!!
    Un abbraccio e Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gloria, sono meravigliose queste trecce, piace molto anche a me con le castagne ha un bellissimo aspetto!
    Ti auguro una pronta guarigione e una buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. Questo pane, Gloria, è una chicca, ci piace molto la versione con le fragole, sarà che in questo periodo ne mangiamo praticamente quasi tutti i giorni. Ma anche quella con le castagne la troviamo di nostro gusto, ovviamente adesso ci è impossibile replicarla per mancanza dell'ingrediente principe, ma dal momento che abbiamo salvato l'intero tuo post, faremo il classico nodo al fazzoletto.
    Un bacione e tanti auguri di Buona Pasqua
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. Come ti capisco, anche io ho preso l'influenza, ieri stavo molto male ma oggi va meglio.
    Mi sembra di sentirne il profumino.

    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  6. Ciao Gloria !Quante coincidenze ! Non solo sono catanese anch'io ,ma abbiamo lo stesso cognome e forse anche la stessa laurea .Anche io sono stata prof. di matematica prima di sposarmi !
    Da oggi ti seguo anch'io ! Vieni a trovarmi ? Mi farebbe tanto piacere !

    RispondiElimina
  7. Che meraviglie!!! Auguroni di buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Gloria,passo qui innanzitutto per ringraziarti di essere passata dale mie parti.Vorrei anche farti I complimenti per queste bellissime trecce,ottime rivisitazioni di un classico della cucina ebrea.Infine,nonostante io sia sarda e viva all'estero da trent'anni,la mia passione/malattia per il cibo e' nata a Catania!
    Fu li che i miei genitori mi portarono,appena piu' che bambina,ed appena entrata da Caviezel non credetti ai miei occhi e mi "ammalai".Non sono mai guarita....
    Un salute affettuoso,ripassero' a trovarti.
    Edith

    RispondiElimina
  9. Mannaggia l'influenza proprio durante le vacanze :( Spero che tu stia un po' meglio adesso. Buonissimo questo pane, due versioni una più invitante dell'altra. Un bacio, rimettiti presto :)

    RispondiElimina
  10. ammazza che pane fantastico, copio sicuramente la ricette per provarlo!! un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina