martedì 12 luglio 2011

Laurel Evans' Cheesecake

Ed anche questa l'ho provata......
E' buonissima!

Nella mia spasmodica ricerca della ricetta perfetta della cheesecake tempo fa trovai questa dalla mitica Patrizia. Devo dire che questa si ci avvicina molto alla perfezione ma non avevo dubbi, un nome una garanzia.
Ho fatto delle minime modifiche non sostanziali.
Per comodità e mancanza di tempo ho fatto il copia incolla della sua ricetta, metterò le mie modifiche fra parentesi.

Per la base:

100 g di biscotti digestivi sbriciolati, frullati nel robot da cucina fino ad avere un composto fine e uniforme (io ne ho messi 200g perche preferisco la base più spessa)

60 g di burro fuso, più un po’ per imburrare (io 90g)

2 cucchiai di zucchero

Per la farcitura:

950 g di formaggio Philadelphia, ammorbidito a temperatura ambiente per 30 minuti (io 1 kg)

250 g di zucchero

la scorza grattugiata di un limone (io pure il succo di metà del limone)

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (liquida)( io non l'avevo quindi ho messo una bustina di vanillina)

4 uova, a temperatura ambiente

2 cucchiai di farina

120 g di yogurt bianco

Per la salsa

250g di marmellata (io di fragole)

il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone

Preparate la base: Scaldate il forno a 170°C. Mescolate tutti gli ingredienti con una forchetta. Spennellate di burro fuso la base e le pareti di uno stampo a cerniera di 23 cm (io ho usato la carta forno). Schiacciate il composto sul fondo dello stampo aiutandovi con il fondo di un bicchiere. Cuocete finché inizia a scurirsi sui bordi, per circa 13 minuti. Sfornate e fate raffreddare mentre preparate la farcitura.

Preparate la farcitura: Scaldate il forno a 260°C. Lavorate il formaggio Philadelphia con lo zucchero per circa un minuto, solo fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Unite la scorza di limone e l’estratto di vaniglia (+ il succo di mezzo limone). Unite le uova, una alla volta, raschiando la ciotola e lavorando il composto finché è appena omogeneo. Unite la farina. Aggiungete lo yogurt, mescolando solo il necessario per amalgamare il tutto, ma non lavorate troppo il composto.Versate il ripieno sulla base cotta e raffreddata nello stampo a cerniera, e infornate a 260°C per 10 minuti. Poi, senza aprire il forno, abbassate la temperatura a 90°C e proseguite la cottura per altri 40 minuti, o finché la torta è quasi soda ma con il centro (con un diametro di circa 10 cm) ancora leggermente tremolante. Trasferite lo stampo su una griglia, passate la lama di un coltello lungo il bordo della torta e fate raffreddare del tutto (2-3 ore). Mettete la torta in frigorifero per almeno 3 ore. Togliete il bordo dello stampo e mettete la cheesecake su un piatto. Servite la torta fredda o a temperatura ambiente.


Preparate la salsa: Scaldate la marmellata e il succo e la scorza di limone in un pentolino a fuoco basso finché il composto è liquido e sobbolle, poi cuocete per 2 minuti, mescolando. Fate raffreddare leggermente e poi spennellate o versate sulla torta, meglio sulle singole fette, oppure servite a parte.


Con questa ricetta partecipo alla selezione della foto e ricetta per il mese di Agosto di Ammodomio

A presto spero!

18 commenti:

  1. Una bontà sopraffina e golosissima... complimenti, hai un blog fantastico!! deborah

    RispondiElimina
  2. Mi fido di te. Ho mia figlia che vuole fare il cheesecake le consiglio la tua ricetta. Ciao, Laura

    RispondiElimina
  3. quanto è buona la cheesecake!!!

    RispondiElimina
  4. Adoro la cheesecake, brava Gloria!!!!

    RispondiElimina
  5. Ci stavamo già chiedendo dove trovare la vaniglia liquida, ma se va bene anche una busta di vanillina allora non c'è problema. I cheesecake sono i dolci che preferiamo d'estate, ancora ce ne dobbiamo regalare uno, ma lo faremo presto, abbiamo ancora un vasetto della nostra marmellata, che non è alla fragola, ma alle pere. Ci sta bene lo stesso, no?
    Alice Ginevra è una gran mangiona, per fortuna il latte mi è già arrivato perchè comunque lei si è attaccata bene e subito, quindi è stata tranquilla fin da subito. La sera prende l'ultima poppata intorno a mezzanotte e poi finora dorme fino alle 5 del mattino, quando puntuale si sveglia e vuole mangiare. Durante la giornata la allatto a richiesta, ogni due, tre ore, anche se il pomeriggio vuole attaccarsi anche ogni ora. E' un amore e più la guardo più mi sento sciogliere!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Ciao Gloria, è un pò che non ci sentiamo cause varie..... mamma mia che buono dev'essere questo cheesecake! Tra i dolci è uno dei miei preferiti e lo faccio in diverse varianti inventate da me, questa cmq la proverò sicuro.
    P.S. Con questo caldo nella tua acqua mi ci tufferei subito : sfondo quanto mai azzeccato!
    Un bacione, Lecoq

    RispondiElimina
  7. l'aspetto è invitante, baci.

    RispondiElimina
  8. Ciao passa da me per una sorpresina. e complimenti per la torta! Paola www.paoladany.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. è buona? a me non piacciono molto le cheesecake con philadelphia e yogurt..preferisco la ricotta e la panna.. :|

    RispondiElimina
  10. Ho giusto un nuovo stampo da cheese cake da provare......

    RispondiElimina
  11. Grazie per il tuo abbraccio...è stato un grande regalo per me!ps: adoro il cheescake, ne prendo una fettina!

    RispondiElimina
  12. Gloria finally I stopping by ate your blog, love this recipe look delcious! Im following you, x gloria

    RispondiElimina
  13. Non sono molto pratica con le cheese cake ma è così golosa che m'hai fatto venir voglia di farla. Posso prenderne una fetta? Bacioni, buon we

    RispondiElimina
  14. Buona...quella fetta mi chiama proprio, e questo è il periodo migliore per una bella cheesecake!!! Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  15. Ciao Gloria!!Adoro il cheesecake lo sai bene e vedo che piace tanto anche a te....La Evans è straordinaria ho letto tutto d'un fiato IL SUO LIBRO E AMO MOLTO ANCHE IL SUO BLOG CONFERMO LEI è UNA GARANZIA ASSOLUTA...W l'America allora ;)

    RispondiElimina
  16. Una vera e propria MERAVIGLIA!! Davvero complimentissimi! Ti seguo con molto interesse. Un bacio.

    RispondiElimina
  17. Ciao Gloria, ho preso appunti, la sarà sicuramente deliziosa!Aspettiamo le tue prossime squisitezze!

    RispondiElimina