venerdì 25 marzo 2011

Apple-Danubio-Profitterol per l'MTC ossia "Ci riprovo"


Salve a tutti!
La seconda volta che ho partecipato alla sfida dell'MT come ricetta c'era l'Apple Pie e per una applepienomane come me non c'era ricetta migliore sulla quale misurarsi, avevo per giunta appena postato una British Applepie con tanto di racconto ma avevo ancora da dire qualcosa: malgrado come molte di noi bloggers ormai snobbo (lo dobbiamo dire) tutto ciò che è confezionato, in assenza della fantastica applepie rigorosamente con custard che prendevo quasi ogni giorno a Maddox Street (traversa di Regent St all'altezza di Carnaby St) ripiegavo e ripiego sulle mini "applepie with custard" all'interno che messe qualche secondo nel microonde mi fanno sentire di nuovo giovane (tipo nel film Ratatouille) ed è per questo che in quella occasione ho fatto l'apple pie con la custard all'interno.
Le ragazze dell'MT questo discorso lo sanno già, ecco perchè appunto "ci riprovo" con questo fantastico


APPLE&CUSTARD-DANUBIO-PROFITTEROL CON SCIROPPO ALLA CANNELLA
Non è per immodestia che dico fantastico ma perché al solo pensiero del gusto mi viene di scappare in cucina a prendere gli ultimi due bocconcini, l'ho offerto ai miei cugini che dopo aver mangiato ben tre fette di pizza fatta in casa hanno pulito il piatto, l'unica pecca è che i bocconcini mi sono venuti un po' grandi e di ciò mi prendo tutta la colpa in quanto li ho fatti molto velocemente perchè erano già arrivati gli ospiti e lo sciroppo non è venuto molto scuro come immaginavo anche se molto buono.
La ricetta è quella della bravissima blogger Tery che, bontà sua, mi stava facendo disdire l'abbonamento alla palestra perchè per fare risultare "quel velo" ho impastato per un'ora, non sentivo più le braccia ma ne valeva la pena, così ho pensato che con due Danubi alla settimana avrei risparmiato un bel po' ma poi ho pensato che le gambe non avevano lavorato quindi mi sono iscritta lo stesso.
Con l'impasto ho fatto 18 bocconcini di cui 12 per il profitterol che ho preparato e messo da parte su un ripiano pronte per la foto dell'indomani mattina e 6 per la cena. Finita la cena tornando in cucina vedo mia madre (la persona meno golosa che conosco) con un bocconcino in mano già addentato e la mia piramide senza punta, stavo andando in crisi ma poi ho pensato di prendere quello all'interno della base ed ho ricomposto il tutto, mia madre mi ha dato pure la colpa di averli fatti troppo buoni!
Basta con le chiacchiere, ecco la ricetta:
300g farina Manitoba
200g farina 00
150g di latte
3 tuorli ed un uovo intero
1 cucchiaino di sale
10g di lievito di birra
40g di zucchero
1 cucchiaino di miele
80g di strutto
20g di burro

Per la Custard con mele
5 mele
500ml latte intero
4 tuorli grossi
50g zucchero
una bacca di vaniglia
2 cucchiai di amido di mais
un pizzico di cannella

Per lo sciroppo alla cannella
400ml di acqua
4 stecche di cannella
8 cucchiai di zucchero

Per il procedimento dell'impasto vedi la ricetta di Tery (sono le 2:32 e non ce la faccio a riscriverlo).
Mentre si aspetta che l'impasto lieviti mettere sul fuoco lo zucchero per lo sciroppo, farlo caramellare un po' ed aggiungere l'acqua e le stecche di cannella, mettere il fuoco al minimo e fare andare per un'ora, togliere la cannella e continuare a fuoco basso fino a che il liquido sia diventato un terzo di quello iniziale. Lasciare raffreddare.

Mentre lo sciroppo è sul fuoco preparare la custard:
bollire il latte con i semini di vaniglia, in un pentolino per la crema mescolare energicamente i tuorli con lo zucchero, unire l'amido e continuare a mescolare, unire a poco a poco il latte filtrato e un po' raffreddato e mescolare bene per non fare formare grumi, tagliare a tocchetti non troppo piccoli le mele e metterle dentro il liquido, unire la cannella, rimettere sul fuoco mescolando e fare addensare.

Una volta lievitata la pasta dividerla in pezzetti da stendere e riempire con un cucchiaino colmo di crema con mele e richiuderli, posizionarli un po' distanziati e farli lievitare un'ora, mettere in forno caldo a 220° per 10-15 minuti, una volta cotti farli intiepidire e servirli con lo sciroppo versato su, una goduria!!! Qui sotto la crema non si vede ma c'è.
Per chi non l'avesse capito con questa ricetta partecipo alla sfida di Marzo dell'MT

22 commenti:

  1. deve essere buonissimo! complimenti come sempre! ciao!

    RispondiElimina
  2. A vederle scapperei anche io nella tua cucina sperando ci siano ancora le ultime rimaste...

    Mi fanno gola.

    baci

    RispondiElimina
  3. bella l'idea della forma, un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. CIAO CARA IL DANUBIO è UNO DEI DOLCI CHE NON HO MAI FATTO QUINDI PROVERò LA TUA RICETTA SUBITO E TI FACCIO SAPERE . A PRESTO

    RispondiElimina
  5. ma è un danubio dolce?????? splendidooooooooooooooo ma bello bello bello e buono buono buono!!!! baci

    RispondiElimina
  6. Ciao Gloria! passa dal mio blog che c'è un piccolo premio per te!

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho pubblicato la ricetta di un danubio dolce ma non sono soddisfatta del risultato. Preferisco non ritentare e fare ricette più semplici. Complimenti per la tua, ciao Laura

    RispondiElimina
  8. Wow, questo è il Danubio più strepitoso che ci è mai capitato di vedere, secondo noi è buonissimo e siamo felici che tu abbia postato questa ricetta perchè non vediamo già l'ora di provarla a fare anche noi!
    Bacioni e buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Beh che dire, hai realizzato un danubio davvero originale e sicuramente delizioso! complimenti per l'idea e la realizzazione...e in bocca al lupo per la sfida!

    RispondiElimina
  10. Caspita chissà che buono con le mele, eh?

    RispondiElimina
  11. Io per i dolci con le mele farei pazzie........brava!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. tu scrivi a me, ma il tuo è fantastico! veramente brava e fantasiosa...

    RispondiElimina
  13. L'idea di un Danubio-profitterol è veramente creativa e molto divertente........mi ha incuriosito parecchio e già che c'ero ho curiosato un po' ovunque tra le tue pagine, i tuoi fiori, il tuo giardino ed il tuo gatto.... strepitoso!!!

    Un abbraccio, Fabi

    RispondiElimina
  14. Non ho difficoltà a credere che tutti abbiano ripulito il piatto! Mi viene l'acquolina solo guardando le foto!

    RispondiElimina
  15. Originalissimo e goloso, bravissima GLoria!!!!

    RispondiElimina
  16. MAi fatto!! Eppure l'ho sempre in mente! Ti è venuto benissimo e che buono dev'essere! Un abbraccio e buonissima settimana

    RispondiElimina
  17. aahahahah mi hai fatto ridere un sacco! Sia per la sostituzione della palestra che per la mamma radruncola di palline!
    Però ha ragione, se sono troppo buoni non si possono mica lasciar lì in attesa di una foto!! :)

    Bravissima, con il ripieno di mele è un dolce davvero golosissimo!

    RispondiElimina
  18. Questo danubio mi piace! Anche se non l'ho ancora assaggiato, l'aspetto è delizioso e gli ingredienti sono buonissimi. Ti è avanzato un pezzo?

    RispondiElimina
  19. Grazie x aver scelto di partecipare al mio contest con questa ricetta deliziosa! L'ho inserita nell'elenco!

    RispondiElimina